Gianluca Benamati | Comunicati Stampa
7
archive,category,category-comunicati-stampa,category-7,ajax_leftright,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

  (il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 31 gen - 'Servono strumenti efficaci, attivabili senza ambiguita', con criteri chiari e che tengano anche conto delle componenti sociale e ambientale nella valutazione del costo corretto dei prodotti esteri rispetto alle produzioni europee. Cio' al fine di attivare dazi efficaci ed idonei a colpire severamente i comportamenti scorretti nelle pratiche commerciali internazionali'. Il capogruppo Pd in commissione Attivita' produttive alla Camera, Gianluca Benamati, commenta cosi' l'audizione del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, sulla proposta della Commissione europea di nuovo regolamento antidumping. 'Noi come il Governo - aggiunge - riteniamo che il tema dei comportamenti scorretti a livello commerciale sia centrale per la manifattura italiana e i punti principali toccati dal ministro Calenda ci convincono'. Bof-Mct (RADIOCOR) 31-01-17 18:28:51 (0609) 5 NNNN